Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387
Tu sei qui: Home / Istituto Regionale Studi Europei FVG / Economia&scienza / Corsi / Ambiente Welfare Comunità Economia da rigenerare

Ambiente Welfare Comunità
Economia da rigenerare

Trentaquattresima serie di cultura economica
dell'Istituto Regionale di Studi Europei del Friuli Venezia Giulia

da giovedì 22 febbraio a giovedì 5 aprile 2018
Auditorium Lino Zanussi
Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone

image_preview.jpgAscolta la videointervista
a Emanuele Bompan

 

Guarda il pdf
dell'intervento di Emanuele Bompan

 

image_preview.jpgAscolta le videointerviste
a Flaviano Zandonai e Ranieri Antonio Zuttion

 

image_preview.jpgAscolta le videointerviste a Francesco Marangon
e Michele Leon

 

image_preview.jpgAscolta la videointervista
a Valeria Filì

 

Cambiamenti climatici a lungo disconosciuti, concentrazione della ricchezza nelle mani di minoranze sempre più ristrette. Migrazioni, l’infittirsi di guerre locali, una perdurante miseria diffusa nel mondo.
Come è potuto accadere? Certamente ha agito l’eccessiva autoreferenzialità e la sicumera dei governanti, indifferenti alle grandi trasformazioni in atto e sordi agli appelli di molti scienziati, economisti e sociologi e delle stesse basi sociali a cui si riferivano. In tutte le società occidentali una vertiginosa caduta di credibilità dei partiti politici, delle organizzazioni economiche locali, nazionali e internazionali. È un processo di disgregazione degli storici legami che erano il cemento di ogni società, dalla più piccola alla più globalizzata. Nel nuovo ciclo IRSE di cultura economica “Ambiente Welfare Comunità” cercheremo di individuare le linee strategiche positive che potrebbero emergere da una crisi così profonda; la cosiddetta economia circolare è una di queste.
Sembra un ossimoro, come il moto perpetuo, ma è un modo di vedere ed organizzare le relazioni sociali radicalmente nuovo.
Mentre nell’economia classica e nelle scuole che ne derivano il welfare viene dopo - è generato dalla produzione materiale - la circolarità sta proprio nello stretto legame fra le due azioni: produrre benessere mentre si produce ricchezza.
Ciò accade già, non per scelta di movimenti organizzati ma per la crescente efficacia di associazioni locali, di gruppi spontanei. È un fermento diffuso, impercettibile nel breve periodo, ma con una potenzialità smisurata. Come, dove e quando ciò accade?
Una prima risposta vorremmo darla con questa iniziativa.
Giuseppe Carniello
Vicepresidente IRSE

 

PROGRAMMA

Giovedì 22 febbraio 2018 ore 15.30-17.30
LE SOGLIE CHE NON POSSIAMO
PIÙ SUPERARE. I CONFINI PLANETARI
TRA AMBIENTE E SOCIETÀ
Economia circolare. Piano d’azione europeo
e negoziati a rischio stallo

Emanuele Bompan, è un giornalista ambientale e geografo. Si occupa di economia circolare, cambiamenti climatici, innovazione, energia, mobilità sostenibile, green-economy, politica americana. Direttore della rivista Materia Rinnovabile, collabora con testate come La Stampa, BioEcoGeo, El-Pais, La Cooperazione Informa, Lifegate. Offre consulenza a start-up green e incubatori specializzati in clean-tech. Ha vinto per quattro volte l’Innovation in Development Reporting ed è stato nominato Giornalista per la Terra 2015. Tra le sue pubblicazioni Bioarchitettura (Hachette, Milano 2013) e Il mondo dopo Parigi. L’accordo sul clima visto dall’Italia: prospettive, criticità e opportunità (Edizioni Ambiente, Milano 2016), Che cos’è l’economia circolare (con Ilaria Nicoletta Brambilla Ed. Ambiente, Milano 2016), Watergrabbing (EMI, Bologna, 2018).
Introduce e coordina Giuseppe Carniello, vicepresidente IRSE
Interventi a dibattito

Giovedì 8 marzo 2018 ore 15.30-17.30
RIGENERARE IL WELFARE

Ridimensionamento della spesa pubblica
e tutela dei nuovi rischi sociali

Flaviano Zandonai, è ricercatore presso Euricse. Laureato in Sociologia, ha lavorato per oltre un decennio nei consorzi della cooperazione sociale italiana. È inoltre segretario di Iris Network, la rete italiana degli istituti di ricerca sull’impresa sociale.
I suoi interessi di ricerca riguardano la specificità del fenomeno della cooperazione sociale italiana, gli studi sulla rigenerazione degli asset comunitari e le forme di finanziamento all’impresa sociale. Oltre ad occuparsi di ricerca, ha una consolidata esperienza come formatore. Collabora con il magazine Vita e con altre testate editoriali.
Introduce e coordina Lorenzo Garziera, già segretario CISL
Interviene Ranieri Antonio Zuttion, Direttore del Servizio Integrazione Socio Sanitaria, presso la Direzione Centrale Salute, Politiche Sociali e Famiglia della regione Friuli Venezia Giulia.

Interventi a dibattito

Giovedì 22 marzo 2018 ore 15.30-17.30
ECONOMIA CIRCOLARE
NEL MONDO DELL’AGROALIMENTARE
FRANCESCO MARANGON, professore ordinario di Economia ed Estimo Rurale presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Statistiche dell’Università di Udine e Presidente della Società Italiana di Economia Agraria (SIDEA). Titolare degli insegnamenti di Economia ambientale e di Economia ed Estimo ambientale nei corsi di laurea di Economia e Agraria. La sua attività di ricerca, di stampo economico agrario e ambientale, è rivolta all’analisi economica delle attività agro-forestali sia a livello aziendale che territoriale, alle politiche agro-ambientali comunitarie e alla loro ricaduta locale, alla pianificazione e la gestione delle aree naturali protette, alla valutazione monetaria dei benefici e dei danni ambientali, all’economia del turismo sostenibile, alla sostenibilità dei consumi agroalimentari. È autore e curatore di alcune monografie e di oltre duecento articoli su riviste nazionali ed internazionali.
Una esperienza di realtà cooperativa tassello nella filiera agroalimentare e salvaguardia del territorio.

Michele Leon, Direttore marketing Cantine di Rauscedo e Sindaco di San Giorgio della Richinvelda
Interventi a dibattito

Giovedì 5 aprile 2018 ore 15.30-17.30
RIPENSARE “AL” WELFARE
RIPENSARE “IL” WELFARE
Diseguaglianze, nuove povertà, riforme
Valeria Filì, professoressa Ordinaria di Diritto del lavoro nell’Università degli Studi di Udine e titolare degli insegnamenti di Diritto del lavoro e Diritto previdenziale nei corsi di laurea di Giurisprudenza. La sua attività di ricerca, di stampo giuridico, è rivolta all’analisi di tematiche concernenti il diritto del lavoro, il diritto del mercato del lavoro, il diritto della previdenza e assistenza sociale, le relazioni sindacali, le pari opportunità e il diritto antidiscriminatorio. Autrice di due monografie e un centinaio di saggi e articoli.
Introduce e coordina Giuseppe Ragogna, giornalista, vicedirettore de Il Messaggero Veneto
Interventi a dibattito
 
Incontri aperti a tutti. interventi a dibattito
Particolare coinvolgimento di:
docenti e studenti ITSSE Istituto Tecnico Statale Settore Economico MATTIUSSI PordenoneIIS Istituto Istruzione Superiore FLORA Pordenone/ ISIS Istituto Superiore Istruzione Secondaria – Liceo Economico Sociale PUJATI Sacile (PN)
LA PARTECIPAZIONE A TUTTI GLI INCONTRI È GRATUITA
È comunque gradita l'iscrizione, facendo pervenire i propri dati alla Segreteria IRSE irse@centroculturapordenone.it
Gli studenti universitari e delle Scuole Superiori che desiderano un certificato di frequenza devono richiederlo a momento dell’iscrizione.


EmanueleBompan_22FEB2018 17.0 MB
Scarica il pdf

Rassegna stampa

IlGazzettino 20febb2018_pagXXX
MessVeneto 20feb2018_pag23
MessVeneto 22febb2018_pag28

Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it