Via Concordia, 7 - Pordenone - 0434 365387
Tu sei qui: Home / Centro Iniziative Culturali Pordenone / Arte / Galleria Sagittaria

Galleria espositiva

Il Centro Iniziative Culturali Pordenone gestisce l'attività espositiva della Galleria Sagittaria che, in quasi 400 mostre, ha ospitato i migliori artisti regionali e grandi maestri del Novecento

Costituita nel 1965, la Galleria Sagittaria di via Concordia Sette, è sempre stata occasione per vedere cose molto belle, tutte significative di un percorso estetico che si è andato dispiegando in tanti anni, quanti sono quelli del Centro che la ospita.

Un richiamo al ricchissimo tessuto di relazioni e dialoghi - culturali e umani - che hanno costituito la rete di inserimenti regionali, nazionali e internazionali di una presenza pordenonese diventata sempre più significativa nell'ambito dell'arte contemporanea.

A dimostrazione di questo le disponibilità a collaborare con il Centro Iniziative Culturali Pordenone da parte di centri e collezioni d'arte importanti in Italia e all'estero.

Il significato acquisito dalla Galleria Sagittaria risalta da tutto ciò e viene evidenziato, di mostra in mostra, dal convenire alla Sagittaria di appassionati d'arte e di cultura non solo dal Nordest, ma pure da altri territori. Lo conferma il crescendo di presenze e di visite da parte di persone e gruppi anche della realtà locale, che si è molto arricchita, negli ultimi tempi, di manifestazioni artistiche.

Un incoraggiamento, questo, a continuare sulla via intrapresa fin dagli inizi. Già allora il pensiero dell'arte era interpretato come chiave principale di formazione e di crescita globale: delle persone, ma pure di tutta la comunità, per un servizio a largo raggio.

Lo capirono subito in molti; soprattutto i responsabili di istituzioni che nascevano in quegli anni Sessanta: Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Provincia di Pordenone; oltre che Comune capoluogo, naturalmente preesistente.

Arte come punto focale per una educazione estetica che significa anche affinamento di valori e di relazioni; che rappresenza quindi coefficiente di formazione pure etica

Furono subito coinvolti personaggi tra i più significativi del territorio regionale. Artisti, innanzitutto, che con la mediazione di amici comuni, accettarono la loro presenza nella neonata Galleria come una corresponsabilità in un progetto strategico.

Fu così che la Sagittaria, prima ancora di chiamarsi con questo nome, potè ospitare mostre dei maggiori artisti del Friuli Venezia Giulia, alcuni già di fama nazionale e internazionale. E questo fu il passaporto perchè di qui poi passassero personaggi di sempre più grande rilievo.

Passaggi importanti. Perchè la preparazione, l'allestimento, la gestione di una mostra con tutto quanto comporta – catalogo, presentazioni critiche, visite guidate, incontri aperti – permetteva l'instaurazione di un sodalizio con artisti, critici, proprietari di opere, operatori del settore anche di grande caratura.

Ma poi, quadro dietro quadro, emerge una galleria parallela di volti, temperamenti, impostazioni ideologiche e intellettuali, mondi affettivi di artisti che spesso ci onorarono di amicizia e pure frequentazione preziosa per una crescita delle persone e delle attività promosse nel Centro di via Concordia che anche così si andava configurando sempre meno provinciale.

Ecco alcuni dei nomi che sono stati presenti alla Galleria Sagittaria:

Dino e Mirko Basaldella, Corrado Cagli, Carlo Carrà, Giorgio Celiberti, Fabrizio Clerici, Federico De Rocco, Marcello Mascherini, Mario Moretti, Edo Murtic, Armando Pizzinato, Spacal, Virgilio Tramontin, Giuseppe Zigaina e tanti tanti altri.

 

 

 


Centro Culturale Casa A. Zanussi Pordenone – Via Concordia, 7 – Pordenone
Tel. 0434 365387 – Fax 0434 364584 – info@centroculturapordenone.it